ethos

Soluzioni digitali in fabbrica

La EthosEnergy, che fornisce servizi di riparazione e manutenzione di apparecchiature per i settori energetico, petrolifero e industriale, ha individuato un’eccellente soluzione basata su cloud per l’acquisizione e la gestione dei dati ispettivi.

Testo Trish Riley  Foto Terry Halsey

Industria mineraria ed estrazione di petrolio e gas Servizi online Altri prodotti e servizi

Fatti

EthosEnergy
Industria: petrolio e gas, cogenerazione
Attività: revisione turbine a gas, ricondizionamento motori, riparazioni, manutenzione componenti in situ, soluzioni tecnologiche per turbomacchine.
Fondazione: nel 2014, a seguito di una joint venture tra il Gruppo Wood e la Siemens, che ha raggruppato il settore manutenzione turbine a gas del Gruppo Wood con la Turbo­Care della Siemens per creare un unico fornitore indipendente di servizi per il macchinario rotante impiegato nei settori industriale, energetico, petrolifero e del gas.
Sede: Houston, Texas
Operatività: in tutto il mondo
Dipendenti: 4.500.
ethosenergygroup.com

Link correlati

EthosEnergy

Contatto vendite

Jerry Schick, Jerry.Schick@skf.com

Q uando si ha a che fare ogni anno con la registrazione di centinaia di migliaia di misurazioni di precisione, la transizione dal cartaceo a una soluzione interamente digitale basata su cloud non è un’impresa da poco. Specializzata nel ricondizionamento delle turbine a gas per le industrie del petrolio, del gas e dell’energia elettrica, la statunitense EthosEnergy, in partnership con la SKF, ha utilizzato l’innovativo sistema SKF Data Collect per iPad per l’acquisizione e la gestione dei dati.

“Avevo visto il prodotto nel 2013, alla SKF Asset Management Conference di Dallas”, afferma Mike Fisher, president della EthosEnergy Light Turbines LLC, di Houston, Texas. “Nel corso dell’anno rileviamo e registriamo 240.000 misure dimensionali di precisione. Per poterle analizzare, è necessario che queste siano prontamente disponibili sotto forma digitale”.

Fisher sostiene di aver esaminato altri prodotti simili, nessuno dei quali, però, sembrava offrire la stessa versatilità di quello della SKF: uno strumento altamente personalizzabile e configurabile, in grado di visualizzare dati, disegni e tabelle, oltre che di memorizzare informazioni e foto. Fisher aveva chiesto a Jerry Schick, key account manager della SKF, di poterlo utilizzare per il processo di rilavorazione delle turbine di cui Fisher è responsabile.

La EthosEnergy provvede alla revisione di turbine a gas con capacità inferiore a 12 MW e relative apparecchiature, in rigorosa conformità con le norme di qualità ISO 9001, 9004, 14001 e 18001. Con oltre 4.000 componenti per turbina, il compito può rivelarsi arduo. In primo luogo, i tecnici valutano le condizioni di ciascun componente, poi ne registrano con precisione le dimensioni e valutano le operazioni necessarie per riportarlo “pari al nuovo”. Infine, tutti i dati vengono ri-registrati e la macchina viene collaudata a pieno carico. Questo processo, che richiede fino a 16 settimane, si correda via via di numerosi dettagli tecnici e fotografie circa lo stato dei componenti. I dati di misurazione vengono memorizzati e archiviati per anni, poiché può rendersi necessario, per svariate ragioni, doverli consultare. Per controllare lo stato di quasiasi motore o componente occorre recarsi presso ogni postazione, cercare l’ordine di lavoro e parlare con i tecnici.

Per Nelson Muchacho, responsabile del controllo qualità presso la EthosEnergy, la soluzione SKF Data Collect è una vera benedizione.

“Attualmente abbiamo 74 ordini di lavoro aperti. Per ognuno ci vogliono circa 500 pagine di documenti, quindi il volume della carta sale rapidamente. Abbiamo utilizzato questa app per iPad per digitalizzare numerosi progetti e potervi accedere automaticamente in qualsiasi momento. Questo significa almeno 35.000 pagine in meno da archiviare nei contenitori”.

Per la SKF, che è nota per la produzione di cuscinetti, lo sviluppo di questo tipo di soluzioni tecnologiche rappresenta un’evoluzione della propria attività.

Dice Schick: “Si tratta di un ambito piuttosto diverso da quello dei cuscinetti SKF per macchinari pesanti, ma abbiamo sviluppato strumenti basati su cloud perché riteniamo che questo sia l’orientamento dei sistemi informatici. Il modello è quello del software come servizio, che permette ai clienti di non doversi preoccupare né di aggiornamenti né di nuove installazioni. A quello pensiamo noi – fa tutto parte del servizio.

Si tratta di un processo basato su dati, che ha una duplice funzione.

“È un sistema integrato che permette a gruppi di lavoro in postazioni differenti di utilizzare le informazioni. Con l’SKF Data Collect si ha la visualizzazione di ogni fase del processo di smontaggio e rilavorazione”, osserva Schick.

“Durante l’intero processo, tutto il team può essere avvisato su dove si trova un ordine di lavoro. Le foto vengono allegate elettronicamente ai dati di ispezione e, al completamento del lavoro, l’iPad supporta la firma finale di ogni tecnico. Ogni cinque-dieci minuti, l’SKF Data Collect sincronizza e condivide le informazioni attraverso il cloud SKF”.

Gli iPad sono dotati di robusti contenitori protettivi per l’uso in fabbrica. “Sono decisamente robusti: possono cadere in terra o finire dentro l’acqua”, commenta Schick.

Fisher non potrebbe essere più contento: “È un prodotto estremamente friendly”, dice. “Posso recarmi in reparto, prendere un iPad, eseguire una ricerca su qualsiasi componente ed esaminarne i dati relativi da quasiasi postazione nel reparto. In più, è estremamente facile da usare: chiunque possieda un iPad o un iPhone impara presto a utilizzarlo.

Fisher e Schick si aspettano entrambi che molte industrie apprezzeranno il valore del sistema. “Potrebbe esser molto utile anche per la gestione e la tracciabilità delle interruzioni di alimentazione nell’industria energetica per la quale lavoriamo. Può dare enormi vantaggi al personale addetto. Vedo molte opportunità”, conclude Fisher.


SKF Data Collect

Il sistema SKF Data Collect unisce l’intuitività di un’app con la conoscenza della SKF nel campo dell’acquisizione di dati e dell’ispezione delle
macchine, oltre che con la sicurezza del cloud SKF.

Benefici

  • Maggiore qualità e coerenza dei dati
  • Rapido accesso a informazioni da elaborare
  • Memorizzazione sicura delle informazioni nel cloud SKF

Applicazioni

  • Ispezioni di macchinari
  • Istruzioni per operatori
  • Controllo e assicurazione qualità
  • Ordini di lavoro
  • Liste di controllo e molto altro

Ricardo Cantu rileva le misure prima di inserirle nel sistema Data Collect.David Plachy ispeziona il rotore del compressore con l’iPad SKF Data Collect per riferimento.Mike Fisher, president della EthosEnergy Light Turbines LLC.

Contenuto correlato