SKF e NREL lavorano per migliorare l’affidabilità delle turbine eoliche

SKF e NREL lavorano per migliorare l’affidabilità delle turbine eoliche

Condition monitoring

SKF ha avviato una collaborazione triennale con il Laboratorio di energia rinnovabile (NREL, National Renewable Energy Laboratory) del Dipartimento di Energia degli Stati Uniti per studiare le prestazioni dei sistemi di trasmissione delle turbine eoliche in diverse condizioni e le possibili cause dei cedimenti dei cuscinetti in queste applicazioni. Scopo principale della collaborazione è studiare le modalità di guasto dei cuscinetti del moltiplicatore e dell’albero principale, con l’intento di sviluppare nuovi progetti volti a migliorare l’affidabilità.
 

Contatto vendite

evolution@skf.com

Il lavoro di ricerca è condotto su una turbina GE da 1,5 MW installata presso l’impianto National Wind Technology Center del NREL in Colorado. SKF contribuirà al progetto con diversi componenti e sistemi, tra cui un cuscinetto orientabile a rulli di nuova esecuzione, ottimizzato per le turbine eoliche (240/600 BC), supporti dei cuscinetti, tenute, hard­ware e software per il condition monitoring (SKF Multilog IMx-8 e @ptitude Observer 10.2) e un sistema di lubrificazione ­automatizzato.

@ptitude è un marchio registrato del Gruppo SKF.

Contenuto correlato