Sul binario giusto

Sul binario giusto

Il sistema per il condition monitoring SKF Insight Rail contribuisce alla disponibilità e all’affidabilità dei treni che collegano Kuala Lumpur al suo aeroporto.

Testo Erik Aronsson
Foto KLIA Ekspres

Condition monitoring Ferrovie

KLIA Ekspres è il nome del treno veloce che collega la stazione ­centrale di Kuala Lumpur ai principali terminal del Kuala Lumpur International Airport (KLIA), situato circa 45 chilometri a sud dal centro della capitale malese. Il collegamento ferroviario, che è entrato in funzione il 14 aprile 2002, è gestito dalla Express Rail Link (ERL) e ha al suo ­attivo oltre 95 milioni di passeggeri. Grazie ai suoi elevati standard, ha ottenuto riconoscimenti sia a livello nazionale sia internazionale.

Il KLIA Ekspres ha una frequenza di un treno ogni 20 minuti, che ­scende a 15 nelle ore di punta. ­L’affidabilità è molto importante per ERL, che ­punta alle tecnologie più moderne per migliorare di continuo le ­prestazioni. Questo l’ha spinta a collaborare con SKF per adottare in via ­sperimentale il sistema per il condition monitoring SKF Insight Rail, con otto sensori per treno. Il sistema trasmette online i dati sulle condizioni dei cuscinetti delle boccole e consente dunque di passare dall’attuale manutenzione periodica basata sul tempo alla manutenzione predittiva, con l’obiettivo di aumentare la disponibilità e l’affidabilità dei mezzi.

Contatto vendite

evolution@skf.com

“I passeggeri sono la nostra maggiore priorità”, dichiara Noormah Mohd Noor, CEO di ERL. “Per questo è fondamentale che i treni siano sicuri, confortevoli e affidabili. Con un record di puntualità pari al 99,7 percento, garantiamo ai nostri clienti la certezza di raggiungere l’aeroporto velocemente, comodamente e in sicurezza”.

Thomas Baake, CEO di ERL Maintenance Support, una ­controllata di ERL, commenta: “Con ­l’installazione di SKF Insight Rail, potremo ­effettuare un monitoraggio efficace dei treni e migliorarne le prestazioni. Siamo entusiasti di questa collaborazione e ci auguriamo che abbia successo”.

Contenuto correlato