Nuove unità cuscinetto per ambienti contaminati

Tenuta superiore e fissaggio più saldo rendono le unità cuscinetto a sfere UC 300 ideali per ambienti industriali altamente contaminati.

Related Articles

Le nuove unità cuscinetto a sfere SKF serie UC 300 assicurano una maggiore protezione e un fissaggio più saldo e sono intercambiabili con tutti i supporti conformi ai Japanese Industrial Standards  (JIS). I nuovi prodotti ampliano la gamma di unità cuscinetto a sfere SKF UC per offrire una vasta scelta di cuscinetti affidabili e disponibili in brevi tempi di consegna.

Le unità cuscinetto a sfere UC 300 sono ideali per ambienti industriali altamente contaminati, in cui la durata di esercizio dei cuscinetti è spesso ridotta dall’ingresso di materiali di processo, quali fango, polvere, trucioli di legno o acqua. Per ovviare a questi problemi, la serie UC 300 è dotata di una tecnologia di tenuta testata sul campo. Inoltre, la base piena del supporto consente di ridurre al minimo le cavità in cui potrebbero formarsi depositi di sporcizia o umidità.

“Indipendentemente dalle esigenze, gli ingegneri possono ora reperire unità cuscinetto a sfere collaudate, di alta qualità e affidabili da un’unica fonte di fiducia e rapidamente accessibile”, dichiara Jerome Pommereul, Product Manager SKF.

“Grazie alla loro maggiore resistenza alla contaminazione e alle vibrazioni, questi cuscinetti assicurano una durata di esercizio più lunga e consentono di ottimizzare al massimo le prestazioni delle attrezzature rotanti e di ridurre al minimo le perdite di produttività causate dal cedimento dei cuscinetti. I clienti potranno inoltre risparmiare sui costi, grazie a un minor numero di sostituzioni e riparazioni”.

Le unità della serie UC 300 sono disponibili con diametri foro fino a 100 millimetri. Le applicazioni tipiche comprendono trasportatori, pulegge a cinghia, trasmissioni a catena e gru.

Le nuove unità cuscinetto a sfere UC 300 sono ideali per ambienti industriali altamente contaminati.