Italy-SKF MCM-featured.jpg

SKF alla Mostra Convegno MCM

Si è tenuta a Verona presso il Centro Congressi “Palaexpo” la Mostra/Convegno, in data 17 e 18 ottobre

Giorgio Beato SKF Solution Factory Manager ha esordito come moderatore del Covegno dal titolo: “La digitalizzazione della manutenzione: la sfida per la Manutenzione 4.0”.

Il filo conduttore del convegno è stato: “Si parla tanto di digitalizzazione e industry 4.0 anche applicata alla manutenzione quando molti impianti utilizzano ancora metodologie che prevedono interventi manutentivi solo a seguito di una rottura.

Qual è il percorso da seguire per iniziare davvero un processo di digitalizzazione?

Esistono dei casi pratici che lo testimoniano per davvero?”

La velocità con cui l’Industry 4.0 sta spingendo le imprese a ripensare l’organizzazione della fabbrica con processi automatizzati e con la trasmissione e l’elaborazione dei dati in tempo reale, sembra davvero segnare, infatti, l’inizio di una nuova era produttiva, la quarta rivoluzione industriale chiamata Industry 4.0 la fabbrica intelligente.

Giorgio Beato si è confrontato con relatori di spicco sul panorama aziendale italiano quali l’Università di Genova, la Warrant Group, Carl Software, Coca-Cola HBC Italia, Infor, Barilla, Enel Green Power.

Ciascuno di loro ha presentato casi applicativi di digitalizzazione realizzati al loro interno, in fase di ulteriore evoluzione con la prospettiva di raggiungere il modello di produzione 4.0, il processo che porterà alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa.

Si è parlato di piattaforme integrate per la manutenzione preventiva, di incentivi, strumenti finanziari e contributi a supporto, di manutenzione digitale per la formazione, la digitalizzazione via app e altri esempi, accompagnati da riflessioni e domande che hanno tenuto alta l’attenzione di tutti i presenti, con domande.

Nella seconda giornata MCM, Cosimo Pellegrini SKF Service Sales Development ha tenuto il workshop dal titolo: “Misurare non basta: come migliorare sicurezza e affidabilità – alcuni casi reali nell’industria alimentare”.

 

Workshop SKF

In stand SKF i colleghi hanno illustrato il nuovo sistema di Condition Monitoring SKF Multilog On-line System IMx-8. Si tratta di una centralina a 8 canali di nuova generazione che, a seconda della maturità tecnologica, infrastrutturale e culturale del cliente, consente fino a ben 6 differenti livelli di fruizione del sistema di diagnostica on line, dall’analisi quick da smartphone fino alla funzione di scatola nera con allarme digitale.

L’elaborazione intelligente dei dati acquisiti dall’IMx-8, che non sono soltanto di tipo vibrazionale, aiuta a evitare tempi di fermo non pianificati e a programmare la manutenzione in maniera proattiva, prolungando la disponibilità delle macchine e riducendo i costi per la riparazione e la manutenzione.

Stand SKF MCM

Un arrivederci quindi con l’auspicio di replicare ciclicamente incontri ad alto valore aggiunto, che creino valore nella condivisione.

Italy Market Communication

Contenuto correlato